Consigli di arredo per la camera da letto

Consigli di arredo per la camera da letto

La camera da letto custodisce i nostri sogni e accoglie il nostro riposo, vediamo insieme 4 utili consigli per arredarla al meglio.

Almeno un terzo della nostra vita lo passiamo a dormire e ciò avviene nella nostra camera da letto. Questo dato ci dà l’idea di quanto sia importante scegliere un arredamento comodo e rilassante che concili il nostro riposo garantendo uno standard elevato della nostra qualità di vita.

Vediamo insieme una serie di passaggi utili ad arredare con criterio e pragmatismo la nostra camera da letto:

Consigli di arredo per la camera da letto

Consideriamo lo spazio: 

Quando iniziamo ad arredare una casa da zero, uno degli strumenti essenziali è una piantina dell’abitazione che possa mostrarci gli spazi che abbiamo a nostra disposizione. È buona regola partire dalla considerazione che una camera da letto con letto singolo deve avere una superficie di almeno 9 mq e una con letto matrimoniale deve disporre di almeno 14 mq. Una volta individuato lo spazio è molto importante prevedere un’ampia finestra o balcone, funzionale al ricambio dell’aria e alla luminosità dell’ambiente.

La scelta del letto: 

Se la nostra zona notte fosse una commedia il letto certamente sarebbe l’attore protagonista. È fondamentale rivolgere particolare attenzione e risorse all’acquisto di un materasso e di una rete di qualità. Anche cuscini e coperte dovranno avere i medesimi requisiti affinché venga esaltata la nostra sensazione di comfort e relax. A questo proposito esistono varie tipologie di reti e materassi che possono fare al caso nostro, optando per una soluzione che propenda più alla qualità che alla convenienza. Ad esempio una rete classica con doghe in faggio, detta Sommier, è una soluzione accettabile che garantisce uno standard di riposo medio alto. Per i più esigenti sono presenti sul mercato soluzioni tecnologiche molto sofisticate basate su approfonditi studi ergonomici e di ricerca dei materiali. Per la scelta del materasso è sconsigliato l’acquisto di vecchi modelli a molle, ai quali è bene preferire materassi in lattice, traspiranti e ortopedici.

Consigli di arredo per la camera da letto

Tipologie più diffuse: 

Lo stile di vita urbano ha comportato una progressiva riduzione di spazio all’interno delle abitazioni presenti nelle città. Si tende a vivere in ambienti sempre più ristretti ottimizzando il poco spazio che si ha a disposizione. Come abbiamo detto nel paragrafo precedente, il letto è l’elemento d’arredo più importante della nostra zona notte. Bisognerà, quindi, scegliere la tipologia più funzionale ai nostri spazi e alla nostra visione di design. Il letto normale è la tipologia più diffusa, seguono il letto contenitore e leggermente più indietro, ma sempre più di tendenza negli ultimi tempi, il letto multifunzione. Quest’ultimo è un’ottima soluzione per ottimizzare l’arredo in uno spazio ridotto. La sua struttura è composta oltre che dal letto anche da una serie di moduli e spazi divisori creati ad hoc per organizzare al meglio le funzionalità della camera da letto in un unico elemento.

La posizione del letto: 

Altro passaggio fondamentale è stabilire la posizione che avrà il nostro letto in relazione alla stanza. La soluzione ideale è far coincidere il nostro sguardo al risveglio con ciò che i nostri occhi vorrebbero vedere di prima mattina: un bel panorama, il nostro dipinto preferito, una fotografia con i nostri affetti più cari. Può sembrare una banalità ma assicurarsi una vista piacevole al risveglio migliorerà la qualità della nostra veglia e l’andamento delle nostre giornate. È sconsigliato direzionare il nostro letto verso angoli angusti, armadi ingombranti o verso la porta della nostra zona notte.

Dai un occhiata alle nostre promozioni..

Tags

No responses yet

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *